Estate conclusa con i pescatori costieri artigianali sempre in cerca di certezze e futuro


    E’ veramente duro il lavoro dei piccoli pescatori artigianali con un futuro incerto e nebuloso fra crisi, e inquinamento costiero. Alla fine dell’estate il pensiero è rivolto al lavoro rischioso di questi lavoratori del mare in forte sofferenza anche per modelli organizzativi obsoleti, ma che devono subire anche la disattenzione della Regione per una gestione politica e burocratica dei FLAG-Gruppi azione costiera, in particolare quello che comprende i 33 Km. circa del litorale di Corigliano-Rossano. 

    Il reparto dialisi di Corigliano-Rossano un'oasi nel deserto della sanità calabrese

    Nella Sibaritide, dove i livelli essenziali di assistenza sanitaria sono ai minimi storici (leggi qui: Sanita, prestazioni non garantite nella Sibaritide: ecco le falle del decreto Scura), con meno di un posto letto ogni mille abitanti, e dove non esiste la sanità privata, sopravvivono ancora delle eccellenze. Tra queste sicuramente c’è l’Unità Operativa di Nefrologia e Dialisi dello Spoke di Corigliano-Rossano. Una piccola realtà sanitaria che si pone fuori dal contesto emergenziale generale, dove grazie ad un positivo management di Reparto si fa prevenzione e si garantiscono servizi eccellenti e all’avanguardia e dove, da circa un decennio, si effettua persino la dialisi vacanza destinata ai forestieri che scelgono il territorio dell’Alto Jonio come meta delle loro ferie.

    LEGGI TUTTO E GUARDA SERVIZIO

    Tempo di Guerra: un morso di pane,un sorso di umiliazione


     (Pubblicato dal quotidiano “il Giornale” del 4 settembre 2018)
    Fu una tarda sera del freddo inverno del 1943.A casa nostra eravamo tutti,papà,mamma ed i tre figli,accovacciati attorno al braciere dove ardeva lentamente la carbonella,cercando di carpirne gli ultimi tepori prima di andare al letto. Bussano alla porta,ad un’ora insolita,specie in quei tempi. Mio padre fa cenno di non muoverci e va lui ad aprire. Evidentemente sapeva chi era e perchè veniva a quell’ora.

    Report shock del CCI: Allo Spoke di Corigliano-Rossano mancano 54 posti letto

    Agli ospedali Spoke di Corigliano-Rossano mancano all’appello 54 posti letto, suddivisi nelle diverse Aree sanitarie dei presidi. È questo il dato shoccante che emerge da un’attenta analisi del DCA N.64 del 2016. Quello varato per riordinare l’offerta assistenziale nel territorio calabrese. A prescindere dalle quisquilie politiche sull’ubicazione dei Reparti, poco funzionali e pressoché inutili nel quadro di riferimento che è e deve essere il riconoscimento del diritto alla salute, qui c’è un dato oggettivo sul quale non si può transigere, tantomeno si può mettere la testa sotto terra come gli struzzi. Il vero problema da affrontare, oggi, è quello di chiedere subito al management dell’Azienda sanitaria l’operatività immediata di quanto previsto dal decreto commissariale.

    Acqua, sarà l’ennesimo autunno caldo

    Guasti e disservizi, attendiamo risposte
    Corigliano Rossano (CS), 05 settembre 2018 – Archiviata l’ennesima stagione estiva che ci ha visti città virtuosa in quanto a carenza idrica, nel senso che abbiamo avuto una carenza massiccia e ben distribuita sul territorio, andiamo incontro a quello che, almeno dai primi segnali, sembra essere l’ennesimo autunno caldo per questa disgraziata cittadinanza. I rubinetti sono vuoti da giorni, fra pozzi rotti e guasti elettrici si continua a non avere l’acqua, bene primario universalmente riconosciuto come diritto, nei rubinetti come succede in tutti i paesi civili.

    Contrada Ralla, a rischio una struttura abbandonata. Appello al Commissario: “Demolitela”


    Urge demolire quello che avrebbe dovuto essere un fabbricato ad uso abitativo situato in contrada Ralla di Corigliano sin dalla fine degli anni Ottanta. È quanto chiedono le numerose famiglie residenti in questa zona dello Scalo cittadino, ai più nota come “Collinetta”, rivolgendosi direttamente al Commissario straordinario di Corigliano Rossano, dott. Domenico Bagnato, per porre fine a tale incresciosa vicenda.

    Incontro su “Istituzione del comune di Corigliano-Rossano”

    Il 7 settembre, alle ore 17:00, presso la sede dell’associazione “Mondiversi”, la CGIL Pollino Sibaritide Tirreno promuove un incontro a Corigliano Rossano per discutere del percorso di attuazione della Legge Regionale 2/02/2018 n°2 “Istituzione del comune di Corigliano-Rossano”.

    Regionali, Graziano scende in campo

    Il leade nazionale del movimento Il Coraggio di Cambiare l'Italia, Giuseppe Graziano, già Segretario questore del Consiglio regionale della Calabria, nonché promotore della legge regionale sulla fusione di Corigliano-Rossano, ai microfoni de LaC News 24 ha ribadito la disponibilità politica a mettersi a capo di un progetto politico che porti al governo della Regione le istanze dei cittadini

    Corigliano Rossano: a fuoco le auto d’un imprenditore e di un commercialista

    Due autovetture a fuoco in un incendio di chiara matrice dolosa ed intimidatoria nella popolosa frazione marina di Schiavonea, a Corigliano Rossano. È accaduto intorno alle 2,30 di questa notte in Via dei Navigatori. Gl’ignoti signori del fuoco hanno puntato dritto all'Opel Astra di proprietà del titolare d’uno stabilimento balneare, il lido Kokorito

    Capitaneria di Porto di Corigliano: cambio al vertice, Di Giovanni subentra a Maddalena


    Venerdì 7 settembre 2018 alle ore 11.00 presso la stazione marittima del porto di Corigliano Calabro, alla presenza del Direttore marittimo della Calabria e della Basilicata Tirrenica, Contrammiraglio (CP) Giancarlo RUSSO, del Prefetto di Cosenza Paola GALEONE e delle massime autorità militari, civili e religiose, avrà luogo la cerimonia del cambio di comando della Capitaneria di porto tra il Capitano di Fregata (CP) Canio MADDALENA ed il Capitano di Fregata (CP) Pietro DI GIOVANNI.

    Sanità: Basta disparità nello SPOKE Corigliano Rossano


    "La decisione assunta dalla direzione medica dell'Ospedale SPOKE di Rossano /Corigliano, con il placet della direzione aziendale dell'Asp di Cosenza, di istituire la pronta disponibilita' sostitutiva radiologica notturna nel solo Stabilimento Ospedaliero di Rossano, escludendo dalla stessa lo Stabilimento Ospedaliero di Corigliano Calabro,

    "Strada del Macello", pali corrente bruciati


    A Corigliano gli incivili non si limitano solo a gettare lungo le strade la loro immondizia, ma anche a mettere a repentaglio la sicurezza pubblica. Uno degli esempi più eclatanti di questi giorni è visibile in contrada Bonifacio, allo Scalo cittadino, ai più nota come "strada del Macello", così denominata per la presenza dell'ex mattatoio comunale.

    Corigliano Rossano | La senatrice Abate “studia” da sindaca?

    Dopo la straripante vittoria elettorale alle Politiche dello scorso 4 marzo, con l’elezione di ben quattro parlamentari di Corigliano Rossano, nella nuova grande città nata dalla fusione dei due già grandi ex Comuni, un po’ tutti s’interrogano sulla figura cui deciderà di puntare il Movimento 5 Stelle in proiezione delle Comunali

    Altri articoli...