Mandatario: Dott.Giuseppe Marini

    Le parole hanno un peso...

    Spett.Direttore,sono una studentessa di 23 anni, nata e cresciuta a Corigliano e che ancora vive in questo paese:ieri apprendendo le parole oltraggiose e ingiuriose contenute nella lettera della signora "Chaouqui";mi sono profondamente sentita offese e umiliata non solo come "Coriglianese", ma anche e soprattutto come giovane donna.

    Leggi tutto

    Fabiana, in migliaia ai funerali tra rabbia e commozione

    VEDI FOTO          FOTO1                            VIDEO

    Democratiche Calabria:Lettera aperta per dire: BASTA al FEMMINICIDIO

    Di nuovo “ferite a morte” il numero  sempre crescente sembra un bollettino di guerra infinito, venerdì è toccato a Fabiana 16 anni Corigliano Calabro che non sarà più libera di amare, di sognare, di vivere...nei giorni precedenti a Vibo una donna picchiata nonostante la gravidanza

    Leggi tutto

    In migliaia per i funerali

    Per volere della famiglia, dentro e fuori il Palazzetto dello Sport di Corigliano, non c'è una foto di Fabiana. Non sono ammessi fotografi o teleoperatori. Così vogliono i testimoni di Geova, fede professata in casa Luzzi. Se non ci sono immagini, ai funerali ci sono però migliaia di persone, oltre 5mila.
    LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

    Perdoniamoli, Fabiana

    Cara Fabiana, potresti essere una mia sorellina, potresti essere mia figlia. Oggi ai tuoi sedici anni non interesserebbero affatto le analisi politiche del dopo-voto qui a Corigliano Calabro. Oggi, in questo giorno di lutto cittadino preteso da chi t’ha strappato alla tua famiglia e a questa nostra comunità.

    Leggi tutto

    Due parole da evitare: "giudizio" e "giustificazione"

    Sono una diciasettenne di Rossano e frequento il liceo classico "G. Colosimo" di Corigliano Calabro.
Mia madre mi ha insegnato due cose: a non usare mai le parole "giudizio" e "giustificazione" ma piuttosto "comprensione"..qua mi sembra che il "giudizio" lo stiamo usando troppo e in modo sbagliato.

    Leggi tutto

    Corigliano Vota - Speciale Spoglio 2013

    Ecco come sono andate le cose nella lunga notte dello spoglio 2013. Abbiamo scelto Piazza Salotto e dintorni per seguire i protagonisti delle urne comunali di Corigliano Calabro e alla fine il quadro è risultato abbastanza chiaro: si deve tornare al voto per la sfida finale tra Giuseppe Geraci e Giovanni Torchiaro.

    Leggi tutto

    "Fabiana era la figlia di tutti".In migliaia per i funerali

    Per due giorni e due notti, porte aperte in casa Luzzi. Ora il rito funebre. Le accuse di una psicologa: "Né lo Stato, né i servizi sociali hanno funzionato" 
    Fiori e corone coprono completamente la bara e trasformano questa casa in un tabernacolo, mentre l'intera famiglia si è vestita a lutto, padre madre e altre tre figlie, tutti in nero ma curati anche se spenti,  come ci si mette per essere degni dell'ultimo saluto. É l'ora del distacco più duro,
    LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

    Attestato di solidarietà alla comunità scolastica di Corigliano

    Ministero dell’ Istruzione, dell’Università e della Ricerca
    Dipartimento per l’Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione
    Il gruppo di lavoro nazionale della Rete Più scuola meno mafia desidera esprimere la propria partecipazione all’immenso dolore che ha sconvolto la comunità scolastica di Corigliano Calabro

    Leggi tutto

    Partecipazione al lutto e invito ai Commissari per la difesa della comunità

    Oggi è una giornata di lutto per la nostra comunità, eccezionale è la partecipazione di migliaia di concittadini che partecipano come possono, alla tragedia che si è consumata nella nostra città, la vicinanza alla famiglia di Fabiana non riesce ad alleviare il dolore.

    Leggi tutto

    L’indicibile

    Solo il silenzio,
    - quello coscienzioso
    che si genera nella coscienza,
     quello che esula da tutti
    quello che si distanzia dall’assordante vocio…
    quello che si accascia nel dolore dell’anima,
    e pensa all’immane tragedia,
    e riflette sulla barbarie della violenza
    e medita sulla disumanità di quell’atto efferato -

    Leggi tutto

    Altri articoli...