Caffè Aiello Corigliano - Rossoneri ko a Molfetta

Nonostante un buon avvio di gara e due set giocati grosso modo in maniera combattuta ed equilibrata con Molfetta, la Caffè Aiello Corigliano cade in terra pugliese e lascia l’intera posta in palio alla formazione allenata da coach Cichello.

I rossoneri di coach Torchio non riescono a reggere l’urto contro la vicecapolista della Regular Season e, dopo la buona prova contro Padova di domenica scorsa, incassano uno stop che cambia gli equilibri momentanei in classifica. Monza, infatti, raccogliendo i tre punti nell’impegno odierno in trasferta a Reggio Emilia, scavalca proprio i rossoneri lasciando Tomasello e soci adesso al settimo posto.  Tornando al match del Pala Poli, c’è da dire che la formazione coriglianese è rimasta nel match nei primi due parziali, cedendo il passo ai padroni di casa, spinti da Ippolito e dal solito Van Dijk (15 punti ciascuno), soltanto nel finale. I punteggi di 25-23 nel primo set e 25-22 nel secondo raccontano infatti di una gara in cui i biancorossi di coach Cichello  sono stati più determinati a chiudere i parziali nei punti finali, spinti anche dal tifo di casa e dal fattore campo, considerato che notoriamente il palasport di Molfetta è un tappeto da gioco ostico per ogni avversario. Nel terzo set, poi, la formazione di casa prende il largo quasi subito.- In un certo senso Corigliano lotta fino secondo tempo tecnico, quando però il divario era già ampio (16-10). Poi Molfetta dilaga e chiude la pratica 25-13 mettendo fine ad una gara giocata con la giusta grinta e cattiverai, al cospetto di un Corigliano troppo altalenante al quale non basta la solita buona prova dell’opposto italo-cubano Padura Diaz (best scorer con 18 punti).

Johnny Fusca
Ufficio Stampa e Comunicazione
Caffè Aiello Corigliano

Stampa Email