Parola al vice di Nacci. Le sensazioni di Giovanni Marcianò

Lavoro, concentrazione e tanta umiltà. Con queste linee guida la GoEnergy sta affrontando la settimana post Tuscania. Domenica al PalaCorigliano arriva la Avimecc Modica, un avversario assolutamente da non sottovalutare. La formazione siciliana del tecnico Bua infatti, in questo inizio di torneo, ha vinto contro Alessano e Sabaudia, dimostrando di avere carattere e buone individualità. In casa Corigliano Rossano spazio mediatico anche per il secondo del tecnico Vincenzo Nacci.

 Le sensazioni del vice allenatore Giovanni Marcianò, che analizza il momento della GoEnergy:«Le vittorie non sono mai frutto del caso ma sono il risultato del lavoro fatto in palestra. Si sta lavorando con la giusta motivazione e con tanta professionalità. I ragazzi non si stanno assolutamente risparmiando giorno per giorno ed hanno certamente ampi margini di miglioramento. All'inizio abbiamo un po' faticato anche per via del roaster incompleto. Ma anche in questa circostanza ogni elemento ha dato il massimo per aiutare la squadra. Si è capita l'emergenza e si è lavorato con ancora più impegno. Sin da lunedì si sta lavorando per resettare tutto. D'accordo, si è giocato bene, la squadra è in crescita, ma ora conta solo affrontare il prossimo avversario, il Modica, con la maggior attenzione possibile. Il campionato è lungo, ricco di insidie, ci vuole fame e tanta concentrazione».

Area Comunicazione GoEnergy Volley 

Stampa Email