Grande successo per il “Triangolare del Cuore”, vince il Milan Club ma soprattutto la solidarietà

A dispetto delle alte temperature, il pomeriggio odierno ha fatto registrare un’ampia partecipazione di cittadini, giovani anzitutto ma non solo, accomunati dalla passione calcistica pur se per differenti “fedi”, presso lo stadio “Santa Maria” ad Nives del borgo marinaro di Schiavonea. Quello che è andato in scena oggi, infatti, è stato davvero uno straordinario evento di sport e solidarietà, ossia la prima edizione del “Triangolare del Cuore”.

Protagonisti dell’iniziativa lo Juventus club “Andrea Agnelli” presieduto da Marcello Famigliulo, il Milan club “Rino Gattuso” presieduto da Tino Marino, entrambi dell’area urbana Corigliano, e l’Inter club “Francesco Milanese” di Vaccarizzo Albanese, presieduto da Antonio Milanese. Tre club promotori e organizzatori dell’evento, patrocinati da Comune di Corigliano-Rossano, Figc-Lnd, Coni e Aia e sostenuti da diversi partner.
Mister Esposito ha guidato i “juventini”, mister Screnci i “milanisti” e mister Fusaro gli “interisti”. In campo è sceso anche il neo Sindaco Flavio Stasi (giocatore con la maglia bianconera numero 6), molto sensibile e attento ad iniziative di siffatto genere, che con la sua presenza ha evidenziato l’importanza e la bontà di tale momento di crescita sociale e culturale. Le gare sono state dirette da una terna designata dalla sezione Aia di Corigliano-Rossano. L’ingresso sugli spalti è stato completamente gratuito mentre parte degli introiti delle sponsorizzazioni sono andati devoluti in beneficenza all’associazione “Azzurra”, presieduta da Antonio Gallina e da sempre impegnata sul territorio sul fronte della solidarietà.
A margine della competizione, si è svolta la premiazione con mega-trofeo per la prima classificata e coppe per seconda e terza nonché la medaglia per tutti i partecipanti. A vincere la prima edizione del “Triangolare del Cuore” è stato il Milan Club “Rino Gattuso” di Corigliano, presieduto dallo stimato Tino Marino.
Uno speciale riconoscimento “fair-play”, invece, è stato assegnato da una giuria ad hoc, composta da qualificati tecnici, a chi si è particolarmente distinto in campo. Tale riconoscimento è stato assegnato a Pippo Aragona, portiere dello Juventus Club “Andrea Agnelli” di Corigliano, e Alessio Cofone, giocatore dell’Inter Club “Francesco Milanese “ di Vaccarizzo.
Il primo cittadino Stasi è stato omaggiato con una targa-ricordo e ha ringraziato tutti gli organizzatori per aver promosso tale iniziativa dal profondo valore. Molto apprezzata, oltre alla presenza del primo cittadino, anche quella di tutti coloro che, a vario titolo, si sono adoperati per la realizzazione e il buon esito della manifestazione. Complimenti vivissimi ai tre Club che hanno scritto una bellissima pagina di sport e solidarietà della quale la città di Corigliano Rossano non può che andar orgogliosa e fiera.
Fabio Pistoia


 

Stampa Email