Marina di Schiavonea: giorni decisivi


Nubi sul Marina di Schiavonea. Dopo la brillante stagione, portata a termine dai marinari con la vittoria di campionato e supercoppa di categoria , potrebbero aprirsi scenari inaspettati intorno alla squadra bianco azzurra. Poche le certezze al momento, o meglio, di sicuro c’è solo il disimpegno del presidente Nicola Celi.

 Il patron bianco azzurro ha dichiarato pubblicamente e sui social la voglia di mettersi da parte, dichiarando in maniera tutt’altro che velata, il disappunto per le eventuali spese di gestione che potrebbero essere, a breve, a carico della società. Celi, sospinto in questi anni da smisurata passione ed enorme buona fede, non è nuovo a clamorosi retrofront, ma al momento ci sarebbero davvero poche possibilità di un ripensamento. Ma non c’è solo la questione societaria e quella riguardante le spese a tener viva l’attenzione. I tanti sportivi, interessati più agli aspetti tecnici che gestionali, si chiedono infatti, se verrà disperso lo smisurato bagaglio tecnico che quest’anno ha deliziato gli appassionati di tutto il girone A. Tante le stelle in una squadra, ad oggi senza un futuro certo. Con il mercato ormai pronto a partire. Intorno ai giocatori del Marina tanti dirigenti interessati, prima categoria, promozione, sono decine le squadre che potrebbero andare a pescare nel Marina ad Nives. Difficile vedere migrare il titolo altrove, anche se al momento non è da escludere nessuna ipotesi. Fondamentale potrebbe essere, in questa fase di stallo, l’ennesimo e sostanziale coinvolgimento della scuola calcio Forza Ragazzi, società sempre più vincente, organizzata ed in crescita. Tifosi in fase di attesa, cosi come sulle spine un gruppo di giocatori che ormai da un decennio rappresentano il granitico gruppo storico del Marina. Atleti capaci in questi anni di partite dalla terza categoria ed arrivare in promozione, dimostrando attaccamento, capacità e spirito di appartenenza.
 

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna