• Home

La Calabria che lavora….Gianluca Gallo


C’è una Calabria che lavora e non si è fermata, nonostante la prematura scomparsa del Presidente Santelli. C’è una Calabria che continua a lavorare, che sblocca risorse per le categorie dei lavoratori colpiti, duramente, da questa pandemia. C’è una Calabria che parla di Agricoltura e Pesca, e non lo fa da una scrivania o da un pc, ma che va direttamente sul posto.

 C’è una Calabria al fianco degli allevatori, che presenta bandi sull’ “Agrumicultura”, investimenti in “infrastrutture”, che pubblica il bando a favore della pesca e tanti altri provvedimenti. Poi c’è chi sta dietro una scrivania, c’è chi vuole risolvere i problemi di una regione a “chiacchiere” e “pettegolezzi”. Poi c’è chi scrive e lo fa per denigrare il lavoro, a scopo politico e senza nessuna giustificazione. Poi c’è chi mostra il casellario giudiziario, pulito, e lavora solo per i bene di questa Terra. Buon lavoro assessore Gallo, la Calabria ha bisogno di uomini “liberi” come Lei, sempre!
francesco caputo

Stampa Email