Movimento del Territorio: Comunicato di Risposta al Vice Sindaco Malavolta

Apprendiamo in queste ore dai social , una presa di posizione da parte del Vice Sindaco di Corigliano Rossano , Claudio Malavolta, in merito alla manifestazione tenutasi a Cantinella nella mattinata di martedì 22 settembre 2020. Quest'ultimo ha affermato che dietro la manifestazione di cantinella "ci sono sempre i soliti" che ,dimostrando un senso di irresponsabilità, strumentalizzano la popolazione per mere aspirazioni politiche . 

Prima di entrare nel merito del discorso, vogliamo innanzitutto sottolineare un grande senso di stupore caratterizzato anche da una non indifferente nota di felicità, nel constatare che finalmente l'amministrazione Stasi dia qualche segno di vita... certo, sarebbe stato meglio avere prese di posizioni cosi celeri e decise su altri argomenti molto piu importanti per i cittadini , ma un vecchio detto dice "dal cattivo debitore prendi quel che ti da". Detto questo , come Movimento presente alla Manifestazione è doveroso da parte nostra fare alcune precisazioni in merito alle dichiarazioni di Malavolta. In Primis vorremo ricordare al vice sindaco che la Manifestazione del 22 è stata organizzata e richiesta una settimana prima da circa 100 cittadini di cantinella e dintorni , tra cui anche 3 parroci. Un Vice sindaco attento queste cose dovrebbe saperle visto che è stato inoltrato un documento con tanto di firme, quindi ,quando parla di "quinte" e di "soliti personaggi" vorremmo capire a chi si riferisce in particolare. Come secondo punto in merito ad un'altra affermazione di Malavolta , ovvero «All’Amministrazione comunale non è pervenuta formalmente mai alcuna richiesta di incontro» rispondiamo che forse è il caso di controllare piu spesso la casella pec (posta elettronica certificata) , visto che abbiamo mandato diverse pec per avere un incontro con il Sindaco , sia in merito ai problemi di cantinella (in questo caso con l'intervento anche del prefetto) , sia per i problemi legati alla rete idrica di Schiavonea e piu in generale di tutto il territorio (in allegato vi riporteremo le notifiche di accettazione e consegna delle pec per rinfrescarvi la memoria). Al vice sindaco malavolta vogliamo anche dire che un grande senso di irresponsabilità a differenza di quello che afferma lui è da imputare all'amministrazione comunale che , nonostante i continui appelli , rimane inerte ai pericoli che corrono le famiglie residenti nelle immediate vicinanze dell'ex consorzio agrario. Infine , riteniamo che queste dichiarazioni siano una offesa per tutti quei cittadini che in modo molto pacifico hanno manifestato per i propri diritti, sperando che il prossimo scambio di "opinioni" avvenga con il Sindaco (e non tramite comunicati), visto che le funzioni del vice Sindaco sono limitate ad un semplice servizio di informazione sull'apertura o chiusura della posta.
In allegato le notifiche di accettazione e consegna pec
Corigliano Rossano li 24/09/2020
In fede
Movimento del Territorio

Stampa Email