Incompetenza o inesperienza?

Ad un anno dalla elezione del primo Sindaco della Città unica non siamo riusciti a capire se il degrado in cui versa la Città è dovuto all’inesperienza o al fatto che siamo davanti a degli incompetenti politici. Non vogliamo parlare della questione rifiuti già precedentemente affrontata nei nostri comunicati. Non vogliamo parlare della questione depuratori.

Non vogliamo parlare della carenza idrica .

Non vogliamo parlare delle fogne a cielo aperto.

Non ne vogliamo parlare perché in questi giorni e su queste questioni c’è uno scarica barile tra competenze regionali e comunali che ci ha davvero annoiato e nauseato

Oggi vogliamo parlare dell’ordinario!!!

Possibile che al 7 di Luglio ancora non si sia provveduto alla pulizia delle spiaggie? L’anno scorso era colpa del Commissario, quest’anno invece ​ la colpa è vostra, eppure sull’Albo pretorio avevamo visto la pubblicazione della Gara D’Appalto ritirata pare per un errore nella formulazione.

Possibile che non si è riuscito a ripristinare le passerelle di entrata alla spiaggia per i disabili, o il Sindaco “ Rivoluzionario” non pensa che il diritto al mare sia di tutti?

Possibile che non si riesce a ripristinare un minimo di decoro in questa città eppure basterebbero delle piccole accortezze.

Caro Stasi, invece di pensare a fare il Primario avresti dovuto utilizzare lo stop Covid per programmare al meglio questa stagione estiva partita nel peggiore dei modi.
È nu juorno buono purtroppo resterà solo il titolo della canzone di Rocco Hunt 

Stampa Email