Giunta Stasi, è tempo di dimissioni

Buongiorno lettori volevamo sottolineare l'inneficienza di questa amministrazione che tenta di risolvere problemi ma che in realta' risulta inconcludente, partiamo dalla questione Fusione proposta da un esponente dell'UDC che lo ha visto coinvolto nella retromarcia regionale per vitalizzi con una legge farlocca. 

Corigliano Rossano ha bisogno di competenze per dare quella propulsione di partenza, una fusione improvvisata lo sappiamo tutti, una legge inprovvisata senza nessun iter stabilito. Stasi continua a non interpellare nessuno per un idea o un progetto, siamo all'inizio della stagione estiva e alla data oggi non e' cambiato nulla solo chiacchiere e distintivo. Una citta che entra in un iter di fusione ci sono degli steep da seguire obbligatori ma loro continuuano ad improvvisare, è arrivato il momento di cominciare a dire la verità, il sindaco ha l'obbligo di fare chiarezza verso i cittadini e dire se ci sono le condizioni economiche finanziare per continuare in questo bellissimo progetto illusorio ad oggi. Caro Stasi e Caro Malavolta cercate di dare risposte certe con un schema serio di programmazione altrimenti chiedete scusa ai cittadini e togliete il disturbo con stima e affetto un cittadino di Coriglano Rossano

Stampa Email