• Home

Come il virus e lo stato stanno distruggendo la vita delle partite iva. Un girotondo

Guardo in tv gli appelli che tanti noti personaggi dello sport e dello spettacolo stanno rivolgendo agli italiani affinché rispettino le regole di contrasto all’epidemia da Coronavirus. Sono tutti più o meno ricchi e fanno tutti una vita più o meno comoda, per cui è facile, per loro, stare a casa e invitare la gente a fare lo stesso.

 Noi, che apprezzeremmo gli appelli di questa gente se solo mettesse un po’ di più le mani in tasca per aiutare chi sta a casa, pensiamo, invece, che sia molto più importante far sentire la voce di chi a casa non può proprio starci, perché non se lo può permettere, non avendo lo stesso conto corrente e gli stessi risparmi dei personaggi che in vario modo chiedono di sopportare, con pazienza, gli arresti domiciliari cui ci ha costretti il governo più incapace della storia repubblicana. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Stampa Email