• Home

La Calabria che resiste, che vuole speranza e futuro

Non mi meraviglia e ne sono contento della grande folla accorsa alla manifestazione di sostegno a Gratteri. La nostra è una società profondamente diseguale ed ingiusta. La sete di giustizia è tanta perché tante sono le situazioni di difficoltà e disagio. Così come non mi sorprende la folla accorsa agli incontri di Salvini. 

Sono le due facce di una stessa moneta che bisogna guardare entrambe con attenzione e riflessione, chiedendoci il perche di tanto. Perché un uomo di giustizia viene considerato un eroe e perché un politico leghista viene inneggiato a salvatore. In un Paese normale, niente di ciò dovrebbe accadere, non dovremmo avere bisogno di eroi e salvatori, ma così non è, perché niente in Italia è normale e tanto meno in Calabria. Credo che sarebbe un grave errore girare le spalle e giudicare con superficialità, anziché interrogarsi sulle motivazioni che spingono tutto ciò. Questa è la Calabria di oggi, un popolo che vuole lavoro, dignità e futuro. Un popolo che resiste ad ogni avversità, che ha sete.

Raffaele Papa

Stampa Email