Fratelli d’Italia, Corigliano Rossano protagonista alla Regione con Rapani

La sua candidatura al Consiglio regionale della Calabria costituisce il naturale epilogo di un percorso politico-istituzionale condotto con coerenza e in nome della necessità di rappresentare il territorio d’appartenenza ad ogni livello. Ernesto Rapani, noto architetto e stimato esponente di punta di Fratelli d’Italia, è infatti ufficialmente in lizza per un seggio nella massima assise regionale per portare in quella sede le istanze del territorio dell’intero comprensorio jonico e, in particolare, della città di Corigliano Rossano.

Ha lasciato qualche giorno fa l’incarico di coordinatore regionale del partito di Giorgia Meloni alla luce della sua annunciata candidatura, a Rapani viene riconosciuto di aver ricoperto questo ruolo, ora assegnato all’onorevole Wanda Ferro, con competenza e spirito di squadra, puntando a ramificare sul territorio stesso la forza politica di riferimento. Il progetto è quello di una Destra sociale capace di riunire tutte le anime di un popolo orgoglioso delle comuni origini e di tradurlo nelle opportune dinamiche istituzionali. Ne è riprova la crescita del partito sullo Jonio cosentino, attraverso l’adesione di numerosi giovani professionisti.
La presenza di Rapani, unitamente a quella di altri esponenti di primo piano della Sibaritide, costituisce pertanto l’occasione per portare un’autorevole voce in Consiglio regionale, ossia quella della città unica e della sua popolazione.
Fabio Pistoia 

Stampa Email