“Habemus sindaco”…storie di una Comunità tra “nu jeans e na maglietta”


Hanno fatto il giro dei social ,da facebook a instagram, passando per whatsapp, le immagini del sindaco di Corigliano Rossano, Flavio Stasi, in compagnia di Papa Francesco. Una “visita” istituzionale importante, visto che il sindaco era in rappresentanza della Regione Calabria come coordinatore regionale dell’associazione che riunisce i territori a vocazione olivicola.

 Subito si sono scatenate sui social numerose reazioni da parte dei sostenitori del sindaco che hanno evidenziato l’importanza dell’evento, alle critiche per il suo look, a vignette che mostrano il Sindaco Stasi, quasi ad invocare il “miracolo” per Corigliano Rossano. Sicuramente ci sono problemi ben più seri su cui porre l’attenzione. Criticare la visita del sindaco o i suoi jeans, sinceramente, al cittadino di Corigliano Rossano dovrebbe importare poco. Il lavoro certamente difficile per la vastità del territorio non può e non deve, però, diventare una giustificazione. Il problema della sanità, dove ognuno, deve offrire il suo valido contributo contro lo “scippo” ai danni del nostro territorio. Passando dai problemi legati all’urbanistica, alla rete fognaria ed a tutte quelle criticità che hanno bisogno di soluzioni rapide. Sig. Sindaco, sono sicuro che il Santo Padre si ricorderà di questa terra, ora, però, servono azioni di governo concrete, buon lavoro!
francesco caputo

Stampa Email