Forciniti (M5S Camera): ufficiale, aumentata la capienza del fondo per le fusioni di Comuni

La bozza del decreto fiscale trapelata questa mattina conferma quanto da me anticipato qualche settimana fa: sono state individuate le risorse necessarie ad incrementare il fondo per gli incentivi ai Comuni fusi in misura tale da garantire a tutti i nuovi Comuni le somme già previste dalla legge Delrio.

Ciò riguarderà non solo l'annualità 2020 e quelle successive, ma ci sarà un adeguamento al rialzo anche degli stanziamenti relativi al 2019 per i Comuni già fusi. Una vera e propria boccata d'ossigeno per quei nuovi Comuni nati da processi di fusione che sono tutt'ora alle prese con la riorganizzazione dei servizi e della "macchina" amministrativa.

Lo scorso agosto, insieme al ministro per i rapporti con il Parlamento Federico D'Incà e ad un rappresentante dell'ANCI, avevamo proposto al viceministro all'economia Laura Castelli una serie di soluzioni sostenibili per aumentare la capienza di tale fondo. Avevamo sin da subito trovato grande disponibilità nel viceministro, e oggi riceviamo la conferma ufficiale del fatto le nostre proposte sono state recepite. Potrà così proseguire quel percorso virtuoso che ha portato negli ultimi anni il numero dei Comuni italiani a ridursi di circa 250 unità, permettendo risparmi notevoli e un efficientamento della P.A.


Francesco Forciniti (M5S Camera)

Stampa Email