Maria Mosaico (Coalizione Graziano): “Insieme per una nuova Città e le sue tante risorse”


Il suo nome è Maria Mosaico (anche se i più la conoscono affettuosamente come Mary) ed è una giovane donna molto nota e stimata non solo nella città di Corigliano Rossano, ma nell’intero territorio jonico cosentino. Sposata è madre di tre figli, si occupa di pubbliche relazioni per ciò che concerne l’azienda di famiglia e chi la conosce l’apprezza per la sua sensibilità, la sua generosità, la sua propensione all’ascolto. 

Doti per le quali in molti, certamente, non le negheranno il consenso alle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio, dove Maria Mosaico è candidata al Consiglio comunale nella lista “Comitato Corigliano Rossano” a sostegno del generale Giuseppe Graziano, individuato come la figura più idonea e competente per ricoprire l’impegnativo ruolo di Sindaco della nuova città.

Maria ha alle spalle un percorso nell’azione sociale, fin da giovanissima sostenendo iniziative significative nell’ottica dell’aiuto e del supporto dei più giovani. Si è sempre interessata di politica, di tutto ciò che attiene alla “cosa pubblica” e alla collettività, pur non essendo mai stata iscritta ad alcun partito e finora mai candidatasi a qualsivoglia competizione elettorale.

“La mia scelta d’impegnarmi nella lista “Comitato Corigliano Rossano” con candidato a Sindaco Giuseppe Graziano – spiega Maria Mosaico – nasce fondamentalmente da tre fattori: la voglia di essere parte attiva in politica con spirito di servizio per la nostra comunità; l’amore profondo per la nostra Patria, la mia terra d’origine, la mia città; l’aver incontrato un gruppo di amici e concittadini che con la loro volontà di partecipazione hanno deciso di scendere in campo per la fusione tra Corigliano e Rossano ed ora per la sua attuazione. Io mi impegno a portare avanti l’obiettivo programmatico di costruire la città che vogliamo (autorevole, connessa, sicura, razionale, accessibile, attraente ed innovativa) e di concretizzarlo. Credo fermamente nella possibilità di poter rilanciare la vivibilità e l’economia di questa nuova città, mettendo tutto l’impegno possibile per realizzare quanto promesso e innescando nuove energie e facendo squadra, in un più vasto movimento di rinascita sociale ed economica dell’intero Mezzogiorno e delle sue risorse migliori. Dobbiamo infatti essere tutti uniti per rafforzare sempre più il progetto di una città, la nostra, che con la fusione può e deve rinnovarsi valorizzando le sue vocazioni e divenire un meraviglioso faro per la Calabria e, perché no, anche per il nostro Paese, perla centrale per la cultura e lo sviluppo sociale ed economico dell’intero comprensorio”.

Questo, in sintesi, il programma che Maria Mosaico intende perseguire se eletta e che fa onore alla sua splendida famiglia e alla figura del suo papà, benvoluto commerciante coriglianese rimasto impresso nella memoria della comunità.

Fabio Pistoia

Stampa Email