Amministrative, Franco Bruno in campo con Fratelli d’Italia per Graziano


Noto e apprezzato operatore commerciale, profondo conoscitore del comparto ittico locale, sarà senz’ombra di dubbio uno dei protagonisti dell’imminente appuntamento con le urne che porterà all’elezione del primo sindaco e del primo consiglio comunale della nuova città di Corigliano-Rossano. Il suo nome è Franco Bruno e, per tanti cittadini, è un nome che è sinonimo di garanzia e affidabilità.

Bruno – già consigliere comunale e provinciale, nonché assessore comunale con delega alla Pesca e per un periodo di tempo anche presidente facente funzioni della Provincia di Cosenza – ha sempre militato nel partito di Alleanza Nazionale ed oggi, in coerenza con la sua adesione ai valori della Destra sociale dalla quale non si è mai negli anni discostato per ragioni di opportunismo o carrierismo, è un esponente di primo piano della Sibaritide di Fratelli d’Italia, forza politica che ha in Giorgia Meloni la sua leader nazionale. Bruno concorrerà per il ruolo di consigliere all’interno del civico consesso del neonato comune unico con il suo partito e quindi all’interno della coalizione che ha nel generale Giuseppe Graziano il suo candidato a sindaco; una coalizione politica sempre più vasta e diffusa territorialmente, che vede insieme il Centrodestra nonché il movimento fondato dallo stesso Graziano, “Il coraggio di cambiare”, unitamente a numerosi gruppi civici.
L’annuncio della presenza di Franco Bruno alle elezioni del 26 maggio è stato salutato, dai suoi amici e sostenitori, con entusiasmo e partecipazione in virtù della stima riposta nella sua persona, alla luce dell’impegno nel tempo profuso che lo ha sempre visto schierarsi dalla parte dei più deboli, contro le ingiustizie, le angherie e i soprusi. In molti, infatti, a prescindere dall’appartenenza politica, e anche tra i suoi avversari, ne riconoscono le qualità morali, la grande generosità e lo spirito altruistico. Sensibile e attento, in particolar modo, alle tematiche e problematiche che interessano il mondo della pesca e la marineria di Schiavonea, l’area portuale cittadina e il settore del commercio e delle attività produttive, Franco Bruno si propone di dar voce a tali istanze e alla loro legittima risoluzione nella preposta sede istituzionale, ossia l’assise comunale di Corigliano-Rossano.

Fabio Pistoia

Stampa Email