La tattica dello struzzo

Written by Mario Gallina on . Pubblicato in Politica


Non vedere la questione finanziaria significa mandare gli struzzi al potere! I programmi elettorali sono e restano vuote parole se non sono supportate da dati e cifre. Mi chiedo come si fa e con quale faccia si prometta all'elettorato un "mondo di poi" bellissimo, con le fontane che faranno scorrere non dico liquidi preziosi, ma semplicemente acqua pura, strade senza buche con tappetini vellutati, servizi al cittadino vicini ed efficaci assistenza per i disabili e soprattutto lavoro, lavoro, lavoro!

Una semplice domanda è il fulcro di tutti questi programmi e dell'incoscienza di coloro che li propongono:
MA CON QUALI SOLDI?

Si continua a puntare sulle cose di poca importanza di "parata" trascurando quelle basilari!

Geraci, che ha grande responsabilità per tutto quello che ci sta capitando, si è dimesso dalla funzione di collaborazione con il Commissario e le motivazioni sono, per chi capisce poco poco di Pubblica amministrazione, di una gravità inaudita, lui come sempre continua a sbagliare mi chiedo infatti perché non faccia una denuncia aperta proprio all'autorità giudiziaria, visto che nessuno ne parla, ma la gravità è duplice se si pensa suo contenuto da una parte ed all'arroganza ed alla protervia di questo commissario dall'altra che non si degna di dare una risposta ufficiale a quanto denunciato da Geraci, dimostrando disprezzo per la persona e per il ruolo che aveva e che ha avuto e naturalmente quindi anche per la città di Corigliano che lo ha votato.

Per i distratti Giuseppe Geraci denuncia la mancanza di un bilancio ufficiale Rossanese che poi si riverbererebbe nella mancanza di bilancio di tutta l'operazione fusione Corigliano Rossano, praticamente Corigliano Rossano è l'unico paese al mondo dove i soldi non contano!

Mi chiedo sulla base di quale prospettiva finanziaria questi candidati propongono progetti per il futuro? Ma questi signori hanno un'idea di Pubblica Amministrazione, passi per chi, tra i candidati, non ne abbia neanche un briciolo di esperienza , ma per gli altri? Sulla base di quale bilancio intendono amministrare quello di un comune da gestire con il dissesto finanziario?
Mario Gallina

Stampa