La Corte dei Conti può ancora salvarci da questa fusione di m....


A spargere bufale in giro sull’esposto presentato alla Corte dei Conti da un gruppo di cittadini coriglianesi, che, chiedendo delucidazioni sulla situazione finanziaria del Comune di Corigliano-Rossano, vorrebbero bloccare il processo di fusione in corso, non ci si mette solo la politica. C’è anche la rivista giuridica online “Ius in itinere”, che sul numero del 5 dicembre scorso, poi ripreso dalla stampa locale, ha riportato un commento in cui si sosteneva che la magistratura contabile avrebbe ritenuto inammissibile l’esposto dei cittadini coriglianesi. 

Ora, se l’estensore dell’articolo avesse avuto più pazienza e cambiato informatori (gliene suggeriamo uno: l’avvocato Alfonso Petrone), avrebbe facilmente scoperto che la Corte dei Conti sull’esposto dei cittadini di Corigliano non si è ancora pronunciata. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Stampa Email