Corigliano Rossano, l’Anagrafe? A Piscopello!

Certa gente è così ostinata nella sua balzana idea di “fare politica”, che ciclicamente sente l’esigenza di prendere la parola a casaccio. Per esempio l’ex consigliere comunale dell’ex Comune di Corigliano Calabro Angelo Caravetta, il quale oggi dice che «in uno sconcertante silenzio e nell’indifferenza generale si sta compiendo una graduale quanto silenziosa spoliazione

 

 

 

 

delle ancora poche presenze istituzionali nella nostra città. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

 

 

 

 

Stampa Email

Commenti   

+2 #1 U SCARRAFUNI 2018-08-09 10:12
Esimio Dott. Buonofiglio dalle sue
Sue parole si nota un tantino livore nei confronti ci chi non la pensa come la Sua mente eccelsa e anch'io purtroppo sono uno di quelli. Veda la fusione cosi come è stata concepita, per come la si sta portando avanti non potrà che portare conseguenze nefaste. I Sigg di Rossano pensano prima al proprio orticello e poi a quello degli altri. E' sempre stato nella loro indole cercare di fregarci e portarsi con le buone o con le cattive i nostri pezzi pregiati a Rossano (Ospedale, Uffici ecc. ecc.): Ora stanno cominciando a smantellare pezzi degli Uffici Comunali per portarseli a Rossano (logico i Dirigenti sono tutti di Rossano) e noi, complice anche la Stampa e certi giornalisti filorossanesi ci troveremo presto in mutande
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna