Fusione, quel pranzo “storto” tra Mascaro e Geraci

Martedì prossimo 16 gennaio la proposta di legge istitutiva del nuovo Comune di Corigliano Rossano, oggetto della fusione tra gli attuali Comuni di Corigliano Calabro e Rossano, sarà discussa in seno alla commissione Affari istituzionali del Consiglio regionale della Calabria, l’assemblea legislativa deputata poi

a licenziare definitivamente il nuovo ente locale che gode d’un largo favore tra i cittadini delle due attuali realtà municipali, chiamati ad esprimersi nel referendum LEGGI ARTICOLO COMPLETO


 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna