Area Democratica: è evidente l'inadeguatezza dell'attuale dirigenza del PD a rappresentare il Partito

Area Democratica è fortemente determinata a dare, col suo lavoro politico, un contributo concreto per dotare la Città di Corigliano di una guida rassicurante, onesta, competente ed equanime che sappia correggere le distorsioni introdotte dal centrodestra e creare i presupposti per una ripartenza che abbia come basi la cultura della legalità, della trasparenza e della solidarietà. Se tutto ciò risulta destabilizzante per i disegni del segretario Gioiello non sappiamo che farci.


La storia del congresso è ormai nota, specie dopo che recenti e importanti dichiarazioni di esponenti di primissimo piano del PD, che hanno contribuito all'elezione dell'attuale dirigenza, hanno ulteriormente chiarito la vicenda suffragando in modo inequivoco le nostre posizioni.
Abbiamo sempre dato atto della legittimità democratica del congresso, così come abbiamo sempre sottolineato la mancanza di legittimità politica per il segretario che è stato votato da molto meno della metà degli aventi diritti al voto.
Oggi, dopo che si sono determinate evidenti posizioni critiche e fortemente dissonanti dal lavoro fatto dal segretario e dalla sua segreteria, ci pare che l'inadeguatezza di questo gruppo dirigente a rappresentare il Partito sia del tutto evidente.
Un Partito rappresentato da un gruppo dirigente debole e fortemente diviso che scarica le proprie divisioni all'interno della coalizione cercando di imporre regole che hanno il solo scopo di regolare i propri conti interni.
Se la coalizione oggi risulta debole e poco attrattiva la responsabilità non può essere sicuramente fatta ricadere su Area Democratica che è sempre stata rispettosa del tavolo del centro sinistra accettandone le risoluzioni, pur non avendo avuto l'opportunità di incidere, in alcun modo, sulle decisioni che a quelle risoluzioni hanno condotto.
Se Gioiello si sente inadeguato si faccia un esame di coscienza e ne tragga le conclusioni!
Ma si tolga dalla testa che Area Democratica possa semplicemente "accodarsi", rinunciando ad esprimere le proprie convinzioni, o a "levarsi di torno", lasciando campo libero ad un manipolo di personaggi veteropolitici arroccati in via Nazionale e aggrappati a modelli ormai arcaici.
Area Democratica è parte integrante e consistente del Partito Democratico e del centrosinistra.
In quanto tale sarà una protagonista decisiva per la scelta del candidato a sindaco e per la determinazione delle politiche più appropriate a produrre la ripartenza morale, civile, culturale ed economica della Città di Corigliano.

Corigliano Calabro 18-01-2013
                                                                                        Area Democratica

Stampa Email