“Benvenuto professore, don Alfredo, alla scuola di Maria Immacolata.”

Mercoledì 2 ottobre, Memoria dei Santi Angeli Custodi, la Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo di Rossano Cariati, con l’Immissio Canonica di don Alfredo Pisani, nuovo parroco di Maria SS. Immacolata in Corigliano Rossano, Loc. Corigliano. 

Dopo il saluto iniziale, il cancelliere arcivescovile, don Domenico Alessio, ha dato lettura del decreto di nomina del nuovo parroco, momento giuridico e solenne, accompagnato dal canto d’invocazione allo Spirito Santo. Nell’omelia, il Padre Arcivescovo, ha parlato del passaggio, per una Comunità, da un presbitero, ad un altro, come atto generativo che fonda la sequela a Cristo. Allontanarsi non è un rimando negativo, tutto passa nella vita, solo l’amore seminato resta. La Chiesa si rigenera, anche, attraverso questi momenti. Richiamando la memoria liturgica odierna ha sottolineato che il presbitero è l’angelo custode della Comunità. Ha poi raccomandato, a don Alfredo, di prendersi cura della Comunità, soprattutto delle situazioni di sofferenza, e il suo compito di educatore nella scuola, apra nuovi orizzonti alla Comunità, una parrocchia che si apra sempre di più ai giovani. E’ seguito il momento della Professione di Fede, rinnovata dalla Comunità e dal presbitero Alfredo, che ha rinnovato,anche, le promesse sacerdotali. Al termine della Celebrazione, don Alfredo ha ringraziato l’Arcivescovo per la nomina a parroco di questa porzione di popolo di Dio, ha poi ricordato le diverse Comunità dove ha operato, in modo particolare quella di San Lorenzo del Vallo, che ha “accompagnato” il presbitero, in questa nuova missione, con una delegazione dell’Amministrazione comunale e un pullman di Sanlorenzani. Ha chiesto alla sua “nuova” Comunità di pregare con lui e collaborare insieme nelle iniziative e nell’edificazione del Regno di Dio, ringraziando il suo predecessore, don Gino Esposito, per aver trovato una Comunità viva e ricordando il carissimo Mons. Flaminio Ruffo, “primo parroco” della Comunità. Ha colto poi “l’imput” lanciato dall’Arcivescovo, attraverso la sua mansione di docente, a favore di una Comunità per i giovani, non solo per i suoi alunni ma per tutti i ragazzi delle scuole del territorio. Presenti alla Celebrazione diversi sacerdoti della diocesi ed i seminaristi diocesani. Il servizio liturgico è stato curato dal Gruppo ministranti parrocchiale, guidati da William Guzzardo, mentre ha animato la liturgia il coro “Lux Mundi”, guidato dai maestri Borromeo e Conforti. E’ seguito un momento di agape fraterna con la consegna del dono, da parte della Comunità, al nuovo parroco. Benvenuto don Alfredo, ti chiediamo di aiutarci ad aumentare in noi lo stupore e la gioia di sentirci comunità cristiana, consapevoli che questo processo di crescita nella fede ci porta ad una revisione dei nostri comportamenti, delle nostre scelte, dei nostri modi di dire e di pensare. È la nostra vita, più che le parole, che deve testimoniare la gioia di appartenere a Cristo e alla Vergine Immacolata. E questa gioia sarà sicuramente contagiosa. “Benvenuto Professore, alla scuola di Maria SS. Immacolata”

francesco caputo

Stampa Email