Come scegliere il conto corrente: caratteristiche, tipologie e promozioni

Il conto corrente è uno strumento indispensabile praticamente per chiunque. Alcune persone e società hanno delle esigenze precise, mentre per la maggior parte degli utenti, il ruolo principale del conto è quello di strumento di custodia e di gestione del proprio denaro. Detta in questo modo, potrebbe sembrare che i conti siano tutti uguali, ma non è affatto così, anzi.

Le opzioni disponibili sono aumentate a dismisura negli ultimi anni, anche grazie alla diffusione delle nuove tecnologie e alla nascita di nuove necessità nella popolazione. Per scegliere il conto corrente bisogna conoscere le caratteristiche delle varie tipologie e fare un confronto tra le proposte delle banche, tenendo sempre bene a mente quali sono le proprie reali esigenze.

Meglio un conto corrente tradizionale o un conto online?

 

Al giorno d'oggi chi vuole aprire un nuovo conto corrente ha tantissime alternative tra cui scegliere, molte di più rispetto ad un passato neanche troppo lontano. È sicuramente un vantaggio, anche se la fase di scelta si complica un po': le tipologie sono tante, così come i fattori da considerare. Per poter individuare quella più adatta alle proprie esigenze, è possibile visionare le promozioni sui conti correnti elencate sul portale Chescelta.it, sito di comparazione che consente di confrontare tutte le soluzioni disponibili sul mercato. 

Le banche tradizionali nel corso degli ultimi anni sono state affiancate dalle banche online, ovvero istituti che prestano i loro servizi esclusivamente tramite il web. È nata così la prima distinzione tra i conti tradizionali, che sono quelli che vengono aperti in filiale, potendo contare sul supporto del personale dell'istituto, e quelli online, che vengono aperti e gestiti in autonomia dall'utente via web.

In linea di massima si può dire che i conti online, perfetti per chi ha una certa dimestichezza con internet ed i servizi informativi, presentano dei costi più bassi. I conti tradizionali assicurano un rapporto più diretto, ma prevedono costi elevati. Inoltre bisogna aggiungere che ormai quasi tutti gli istituti di credito offrono il servizio di internet banking, quindi si fa fatica a parlare oggi di conti tradizionali gestibili solo in filiale.

Tipologie di conto: le distinzioni in base ai costi

 

Ma quella tra conti online e conti i filial non è di certo l'unica distinzione che si può fare. In base ai costi si possono individuare diverse tipologie: i conti classici sono quelli che prevedono il pagamento di un canone a cui vanno ad aggiungersi le commissioni previste per le singole operazioni. A questi si aggiungono i conti a pacchetto, che possono essere con o senza franchigia.

Nel primo caso, il canone include un determinato numero di operazioni gratuite: superata quella soglia, sulle operazioni aggiuntive viene applicata una commissione. Nei conti a pacchetto senza franchigia invece si paga solo il canone, con operazioni gratuite illimitate. Ci sono poi i conti in convenzione, che permettono ad alcune categorie di soggetti di beneficiare di agevolazioni e sconti.

Ultimamente sono stati lanciati anche i cosiddetti conti correnti a zero spese. Ovviamente questo non significa che il conto sia completamente gratuito: semplicemente si tratta di formule che non prevedono il pagamento di un canone e di determinate operazioni. Si tratta di soluzioni adatte per chi non ha particolari esigenze ed ha un'operatività contenuta e limitata alle operazioni di base.

Caratteristiche e promozioni: cosa considerare per scegliere un conto corrente

 

Con tutte queste alternative potrebbe sembrare un po' complicato scegliere il conto corrente. Molte persone, infatti si basano esclusivamente sul fattore costo, ma bisognerebbe valutare con maggiore attenzione quelli che sono i propri bisogni reali. Si deve quindi avere ben chiaro cosa si farà con il conto: accredito dello stipendio, numero e tipo di operazioni annue e così via.

Ovviamente le esigenze cambiano da persona a persona, quindi bisogna fare un confronto tra le varie offerte per individuare quelle più adatte a soddisfarle. Grazie al sito chescelta.it è possibile fare un paragone immediato e rimanere aggiornati sulle promozioni in corso: molti conti infatti si assomigliano e proprio le offerte del momento possono essere decisive nella scelta definitiva.

 

Stampa Email