FOGNE A CIELO APERTO A CORIGLIANO CALABRO. L’APPELLO DI CONFCOMMERCIO A COMUNE E ASL

Associazione Territoriale Confcommercio Cosenza città di Corigliano Rossano: “Le autorità competenti intervengano subito per ripristinare la normalità. Siamo di fronte ad un problema che sta creando un enorme disagio economico-sanitario”.


Cosenza, 26/02/2021. Da giorni imprese e cittadini di Via Nazionale, e altre vie limitrofe, di Corigliano Calabro si trovano a dover fare i conti con un fiume di liquami provenienti dalle fogne cittadine che invadono la strada rendendo l’aria irrespirabile e provocando enormi difficoltà.
Uno spettacolo indecoroso che rallenta l’economia delle attività che si affacciano su quelle vie, imprese non dimentichiamo già piegate dall’emergenza covid, e soprattutto rischia di trasformarsi in una vera e propria bomba sanitaria, in un momento come quello attuale dove di problemi sanitari ce ne sono fin troppi.
La locale sede di Confcommercio Cosenza città di Corigliano Rossano ha subito raccolto le proteste degli imprenditori e dei cittadini, lanciando un appello alle autorità locali e sanitarie affinché si intervenga immediatamente: “Invitiamo le autorità competenti, il Comune e in particolare la sede locale dell’ASL ad intervenire tempestivamente per evitare l’insorgere di ulteriori disagi. È necessario ripristinare la normalità di una situazione che ormai va avanti da giorni. Siamo di fronte ad un problema che sta creando un enorme disagio economico-sanitario”.

Stampa Email