Mandatario: Dott.Giuseppe Marini

  • Home

Il mistero delle buste fantasma del Porta a Porta a Corigliano

Il porta a porta sta per finire? Sembrerebbe di si. Certamente non vi è più l'entusiasmo dell'inizio. Le buste per la raccolta differenziata non vengono più consegnate. Questo ho purtroppo appreso quando mi sono recato al centro di raccolta per la fornitura annuale delle buste. Dopo essermi recato presso gli uffici comunali di Schiavonea, mi sono recato al centro di raccolta così come mi era stato indicato dai dipendenti comunali.

L'amara sorpresa, appena ho chiesto al responsabile del centro di raccolta la fornitura annuale delle buste, è stata di aver appreso che la consegna non sarà più effettuata dalla azienda Ecoross in quanto è scaduto il contratto dei due anni di fornitura. Non potete capire lo sconcerto.
 L'appalto di igiene urbana dura 5 anni mentre la fornitura dura 2 anni. Qualcosa non quadra.
Lo stupore, però, è stato maggiore nel momento in cui mi sono reso conto che non c’è stata nessuna informazione verso i cittadini e neanche tra i vari uffici.
Per cui se un cittadino si reca presso un qualsiasi sportello comunale a Schiavonea o allo Scalo oppure a Cantinella o dai Vigili Urbani, avrà sempre la stessa risposta: “Per le buste deve recarsi al Centro di Raccolta”. Solo che buste al centro di raccolta non ce ne sono. Non è colpa dei dipendenti comunali periferici ma soltanto di una mancata comunicazione tra uffici.
Tanto cosa importa se i cittadini girano a vuoto con questo caldo?
E se uno telefona all'Ufficio Ambiente di Corigliano, sempre se riesce a parlare con qualcuno visto l'assenteismo, sembrano cascare dalle nuvole.
Stiamo provvedendo, il Sindaco si è insediato da poco, conviene comprarle al momento, non saprei etc etc…
Di certo l'ufficio ambiente sapeva e sa dei contenuti della gara d'appalto. Quindi non possono far finta di niente.
Come mai non hanno provveduto nei giusti tempi?
Coma mai non hanno avvisato la cittadinanza tramite un avviso sui social della situazione buste?
Perchè non hanno avvisato i loro colleghi? Perchè far girovagare i cittadini da una parte all'altra?
Pertanto il fatto è che le buste sono finite e non si sa se il Comune le darà mai.
A questo punto: Cosa dobbiamo fare noi cittadini che teniamo all'ambiente e che ci siamo sempre attivati nel fare la differenziata porta a porta?
Questo, purtroppo, è un altro paradosso a discapito sempre della cittadinanza. La differenziata va fatta, le buste non si danno più, la tassa sui rifiuti aumenta.
Non ci resta che piangere e sperare che la nuova amministrazione ci metta le mani.

 

Stampa Email