Buche-killer, il corteo funebre costretto a cambiare strada!


Eh sì, accade anche questo nell’area urbana Corigliano del neonato comune unico. Nel 2019, lungo una delle principali arterie stradali dello Scalo cittadino, la centralissima via Walt Disney e traverse annesse, le numerosissime famiglie residenti nella zona sono costrette ormai da tempo immemore a convivere quotidianamente con un’interminabile serie di “buche”, veri e propri crateri killer per pedoni e automobilisti con i rispettivi mezzi.

Se a nulla sono valse le continue segnalazioni ai preposti uffici comunali per prendere i dovuti provvedimenti e scongiurare il peggio, poiché nell’area in oggetto insistono anche attività commerciali e uffici, le più che legittime rimostranze dei residenti assumono un tono tragicomico nel raccontare l’ennesima “avventura” di recente verificatasi.
“Siamo a dir poco esasperati per questa inaccettabile situazione – affermano da via Walt Disney e dintorni – che si protrae ormai da tempo e peggiora notevolmente allorquando piove. Non siamo più liberi di camminare liberamente, il pericolo è all’ordine del giorno nel raggiungere ogni giorno le nostre abitazioni, prendere l’auto o recarsi al supermercato. Basti pensare a quanto accaduto nella triste occasione della scomparsa di un nostro concittadino: il corteo funebre di familiari e amici, a causa dell’impraticabilità di quelle che dovrebbero essere le strade del quartiere, è stato costretto a cambiare percorso, perseguendo una via alternativa per evitare l’accidentale caduta delle persone al seguito del carro funebre. Ma è mai possibile una cosa del genere? Chiediamo agli uffici comunali d’intervenire prima che accada l’irreparabile e si continuino a registrare disagi a tutti noi e alle nostre automobili”.
Fabio Pistoia

Stampa Email