Luigi Lombisani: Due Settimane Così

Il silenzio dei più, Stampa compresa. Con lo Stato che molla la presa e se ne dimentica. Però, lì sul tetto della sua casa di via Tramontana, Luigi Lombisani non si arrende per niente e ci rimane senza fare un solo passo indietro. Siamo sempre in Contrada Giannone di Schiavonea, lungo il litorale di Corigliano Calabro. Siamo... sempre qui. Da due settimane ormai ci siamo.



Perché da tanto va avanti la protesta drammatica dello stesso Lombisani. Ripercorriamone alcune tappe. Lo facciamo con delle immagini esclusive mai viste prima e che fanno vedere il blitz di due lunedì fa dal tetto della protesta. E poi un particolare dialogo con chi ha dato una mano all'uomo di via Tramontana. E poi anche qualche sorriso, con una particolare sfida a Striscia la Notizia...

I FATTI SONO CRUDI, LE IMMAGINI FORTI: SE NE CONSIGLIA LA VISIONE A UN PUBBLICO ADULTO.

GUARDA VIDEO

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna