• Home

Schiavonea, 25enne marocchino con dosi di marijuana. Fermato dai Carabinieri ed avviate procedure di espulsione

Nuova operazione anti-droga condotta dai Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro agli ordini del Capitano Cesare Calascibetta. Si tratta di un giovane di 25 anni di nazionalità marocchina, deferito all'Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti del tipo marijuana ai fini di spaccio.

Nella giornata di ieri, nei pressi del Santuario Santa Maria ad Nives della frazione Schiavonea, i militari della Sezione Radiomobile hanno sorpreso il giovane aggirarsi con fare sospetto, che alla vista dei militari si è disfatto, facendole cadere a terra, di 2 dosi di marijuana. Fermato per controlli e sottoposto a perquisizione personale, addosso al giovane sono state ritrovate altre 5 dosi di marijuana, confezionate e pronte per essere spacciate, per un totale di 7 dosi pari a 10 grammi della menzionata sostanza stupefacente.
Condotto in caserma e sottoposto a foto-segnaletica, i militari hanno appurato che sul 25enne pendeva già un decreto di espulsione dal territorio italiano, già notificato allo stesso. Dopo essere stato deferito all'Autorità Giudiziaria per il predetto reato contestato, nella mattinata odierna è stato accompagnato dai Carabinieri della locale Compagnia presso l'Ufficio Immigrazione della Questura di Cosenza per essere allontanato dal territorio italiano, dando così piena attuazione ai provvedimenti emessi nei suoi confronti.
Fabio Pistoia
 

Stampa Email