• Home

Corigliano, 33enne con marijuana sorpreso dai Carabinieri nella stazione ferroviaria

 

Un coriglianese di 33 anni, già noto alle forze di polizia per i suoi precedenti penali, è stato segnalato alla Prefettura di Cosenza a seguito di un'attività svolta nella serata di ieri dai Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro guidata dal Capitano Cesare Calascibetta.

Il giovane è stato sorpreso dai militari all'interno della stazione ferroviaria di Corigliano Scalo asserendo di essere in attesa di un treno; spiegazione, per rendere credibile la quale il 33enne si era anche munito di un borsone contenente del vestiario, che tuttavia non ha convinto affatto gli uomini della Benemerita. Si è pertanto proceduto ad una perquisizione personale del soggetto, che ha difatti dato esito positivo: addosso all'uomo sono state trovate due confezioni termosigillate di infiorescenze di sostanza stupefacente del tipo marijuana, per un peso complessivo di 5 grammi, nonché alcune cartine.
Successivamente, i militari hanno provveduto a controllare anche il ciclomotore dell'uomo, parcheggiato volutamente a distanza dalla stazione ferroviaria, che è risultato essere sprovvisto della necessaria copertura assicurativa. Il predetto mezzo è stato dunque sequestrato amministrativamente, la sostanza sottoposta a sequestro e il 33enne segnalato alla Prefettura.
Prosegue, dunque, l'incessante azione di contrasto al consumo e allo spaccio delle sostanze stupefacenti ad opera dei Carabinieri della locale Compagnia su forte impulso del Capitano Cesare Calascibetta.
Fabio Pistoia 

Stampa Email