• Home

Corigliano, incendio in contrada Giannone: uomo denunciato dai Carabinieri

 

Denunciato per il reato di incendio doloso e rischia una pena da tre a sette anni di reclusione. Si tratta di un uomo di nazionalità rumena che nel pomeriggio di domenica è stato scoperto dai Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro, agli ordini del Capitano Cesare Calascibetta, nella popolosa contrada Giannone del territorio comunale, nei pressi di un supermercato della zona.

Sono stati alcuni cittadini residenti nella frazione ad attivarsi tempestivamente e ad allertare i militari, i quali, prontamente recatisi sul posto, si sono mobilitati, unitamente ai Vigili del fuoco del distaccamento di Corigliano Rossano frattanto intervenuti, sedando le fiamme che avevano iniziano a levarsi ed evitando così il propagarsi delle stesse presso le vicine abitazioni. L'incendio era stato difatti appiccato, su rovi e sterpaglie presenti sul luogo, dal suddetto uomo di nazionalità rumena, notato dai militari dal suo comportamento sospetto; a seguito di perquisizione personale, addosso all'uomo sono stati trovati diversi accendini nonché evidenti tracce delle fiamme. Grazie alla celerità e all'efficacia dell'intervento dei Carabinieri, tuttavia, il rogo è stato spento e si è evitato il peggio.
Fabio Pistoia

Stampa Email