In ricordo di Walter Amato e di Enzo Viteritti

Oggi voglio ricordare due persone di grande cultura e di nobile animo, che tanta parte della loro intensa vita hanno dedicato all'amore per Corigliano e al suo progresso socio-culturale: mio cognato Walter Amato e l'amico Enzo Viteritti, tutti e due sottratti all'affetto e alla stima della Comunità in questo ultimo scorcio di giugno, il primo due anni fa, il secondo nell'ormai lontano 2013. 

Ciò che hanno realizzato per il bene comune è ancora vivo e presente, con opere di solidarietà e di conoscenza, di cui purtroppo ci sarebbe ancora tanto bisogno e che loro avrebbero senz'altro incentivate ad ogni livello. La loro luce comunque è ancora accesa e servirà senz'altro ad illuminare il cammino di altri volenterosi, specie in questi tempi pieni di ombre. Ma tutti noi - nel loro ricordo - dobbiamo e possiamo attivarci, per ritrovare quello spirito unitario da loro perseguito. Che Dio e gli uomini di buona volonta li abbiano in gloria e nella memoria dei giusti.

Carlo Caruso.

Stampa Email