Corigliano-Rossano | Ecco chi sono gli altri componenti del “branco” che torturava un disabile

I fratelli Giuseppe e Damiano Riforma di 19 e 26 anni, ed il rumeno Narcis Burciu di 20 sono stati arrestati dai carabinieri stamane

Presi dai carabinieri della Compagnia coriglianese gli altri tre giovanissimi presunti componenti del branco che nelle settimane scorse aveva torturato un 57enne disabile nel proprio appartamento dove lo sfortunato vive col proprio fratello 55enne nel pieno centro della popolosa frazione dello Scalo coriglianese, appena dietro Piazza Giovanni Paolo II meglio nota come “piazza salotto”.

I militi dell’Arma stamane hanno dato esecuzione alle tre ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari disposte dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari Chiara Miraglia per il gruppetto presunto complice del 19enne Alessio Sposato, già arrestato lo scorso 6 dicembre. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Stampa Email