Due cittadini rumeni trovano portafoglio di un imprenditore coriglianese e lo consegnano ai Carabinieri

E' una storia a lieto fine quella che si registra quest'oggi nel comune di Corigliano Rossano. Una storia che vede come protagonisti due cittadini di nazionalità rumena e l'imprenditore coriglianese Vincenzo Chiodo. Quest'ultimo, concittadino noto per l'impegno profuso in svariati settori, si è infatti visto recapitare nella giornata odierna, attraverso il solerte intervento dei Carabinieri di Rossano, il suo portafoglio, contenente, tra l'altro, la somma di 250,00 euro.

 

 

 L'imprenditore, difatti, lo aveva smarrito poco prima durante il tragitto dall'area urbana di Corigliano a quella di Rossano, dopo essersi fermato sulla statale 106 per fare rifornimento di benzina alla sua auto.
Chiodo è stato dunque contattato dai militari perché i due cittadini di nazionalità romena, una volta trovato il portafoglio, sono andati a segnalare l'accaduto alle preposte autorità. Una storia di normale onestà, che assurge tuttavia a notizia in un'epoca dominata da stereotipi e troppi pregiudizi.
Fabio Pistoia 

 

Stampa Email