Negli ospedali di Corigliano-Rossano mancano i medici ma... spuntano i topi

E alla fine arrivarono anche i topi. Che la situazione dei due ospedali spoke di Corigliano-Rossano, il “Compagna” ed il “Giannettasio” (le uniche strutture sanitarie operanti in tutta la Sibaritide), fosse allarmante lo avevamo detto più volte. Che si perseverasse nel disastro lo sapevamo anche. E lo sanno principalmente quei pochi medici che rimangono eroicamente a lavorare nei due nosocomi e i cittadini che, altrettanto eroicamente, sono costretti a cercare cure in luoghi in cui nessuno, nemmeno lo stesso personale, sa di avere gli strumenti idonei per intervenire.

C’è poi – come dicevamo in premessa – una questione igienico-sanitaria che riesplode. Stamattina in una delle due strutture (quella del Compagna) sono spuntati i ratti. Un topolino in cerca di una via di fuga si dimenava tra la hall e gli ascensori del presidio, tra lo sguardo incredulo, attonito e anche un po’ incazzato degli utenti che in quel momento erano li in attesa.

GUARDA IL SERVIZIO E LEGGI ARTICOLO SU LACNEWS24.IT

Stampa Email