Schiavonea, 26 Gennaio 2013

Al sesto giorno della protesta di via Tramontana c'è tempo e voglia di sorridere e, così, stemperare l'ansia della settimana appena finita. Siamo in Contrada Giannone di Schiavonea, lungo la costa di Corigliano Calabro. Luigi Lombisani è sempre lassù sul tetto della sua casa che gli vogliono abbattere

e di sotto ci sta la solita folla locale di cittadini locali che gli fanno coraggio e scudo.Arriva il giovane pop-tenore Domenico Straface ed è subito festa: l'artista coriglianese inscena un mini-concerto che scatena l'entusiasmo generale. Basta poco, qui, per dare coraggio: così in questa occasione. Intanto, l'avvocato Nino Monte fa il punto della situazione...

I FATTI SONO CRUDI, LE IMMAGINI FORTI: SE NE CONSIGLIA LA VISIONE A UN PUBBLICO ADULTO.

GUARDA VIDEO

Stampa Email