Corigliano Rossano | Omicidio Barbieri: confessano l’autore e il suo complice

Hanno confessato in due, stanotte. Si tratta dei presunti autori dell’omicidio del 26enne rossanese Antonio Barbieri, sparato con due colpi di pistola calibro 7,65 alla testa durante la serata di sabato scorso mentre a bordo della sua Mercedes si trovava parcheggiato a lato d’un marciapiede di Via Bruno Buozzi, nella semicentrale contrada rossanese di Petra a Corigliano Rossano.

Barbieri, rimasto gravemente ferito al posto di guida della berlina, era stato notato, soccorso e trasportato nell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza già in coma, e lì è morto durante la mattinata di mercoledì. Le indagini condotte dai poliziotti del Commissariato di Rossano e coordinate dal sostituto procuratore di Castrovillari Giovanni Tedeschi avevano già portato all’individuazione dell’autore materiale. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email