Sibari | Nuovo attentato incendiario: nel mirino il villaggio “Marlusa”

E tre. Oramai non c’è più pace per le strutture turistico-alberghiere di proprietà di Luigi Sauve, l’imprenditore romano sceso diversi anni addietro alla Marina di Sibari dove ha investito vincendo più d’una scommessa

ma scommettendo lui per primo sull’inestimabile bellezza della costa jonica sibarita. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email