Corigliano Rossano | Furto e rapina: Veronese ai domiciliari, marocchino in carcere

È da stamane assegnato al regime degli arresti domiciliari con precisi obblighi da rispettare, compresi i divieti di comunicazioni telefoniche e telematiche all’esterno delle persone con lui conviventi il 27enne sorvegliato speciale coriglianese Pasqualino Veronese, accusato d’essere l’autore, insieme ad altri complici in corso d’identificazione da parte dei carabinieri della Compagnia di Corigliano, del clamoroso furto consumato alcune notti fa presso un noto negozio d’abbigliamento di Via Fontanelle, allo Scalo coriglianese di Corigliano Rossano.

È quanto deciso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari, che oggi ha convalidato l’arresto nei confronti del giovane pluripregiudicato ed ha emesso l’ordinanza applicativa della misura cautelare nei suoi confronti. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email