Gesto di solidarietà di Rino Gattuso per il papà dei bambini morti a Lamezia


Campione di origini coriglianesi ed attuale mister della squadra rossonera, Rino Gattuso conferma, per l’ennesima volta, la sua naturale inclinazione alla bontà. Un gesto di solidarietà è stato infatti realizzato dall’allenatore calabrese, unitamente a tutti i giocatori del Milan, nei confronti di Angelo Frijia, l’uomo che ha perso, sotto il fango e i detriti abbattutisi una settimana fa a Lamezia Terme, tutta la sua splendida famiglia: la giovanissima moglie Stefania ed i figlioletti Christian e Nicolò.

Rino Gattuso ha fatto recapitare ad Angelo un suo personale messaggio di cordoglio e una maglietta rossonera che porta le firme dei giocatori del Milan, squadra del cuore di suo figlio Christian, nonché un videomessaggio di Suso. È stato proprio questa mattina, al momento del ritrovamento dell’altro suo figlioletto, il piccolo Nicolò di soli 2 anni, che l’uomo ha indossato la maglia del Milan. Una tragedia immane, questa accaduta a Lamezia, che ha toccato la sensibilità dei dirigenti e dei calciatori rossoneri e, in primis, di Rino Gattuso, icona del Milan e del calcio corretto, fatto col cuore e con slancio di generosità, umanità e spirito di sana competizione sportiva.

Fabio Pistoia

 

Stampa Email