Inquinamento marino tratto Fabrizio-Centrale Enel, indaga la Guardia Costiera

Prelievi delle acque. Sono quelli effettuati dalla locale Guardia Costiera in contrada Toscano Ioele, tra le località Corigliano e Rossano dell'ormai unico comune. Prelievi effettuati con l'obiettivo di fare piena luce sull'inquinamento diffuso nel medesimo tratto, ove il mare presenta molto spesso terriccio di color marrone, impedendo così la normale balneazione.

Una problematica evidenziata da più parti, che crea comprensibile malessere tra cittadini, villeggianti ed operatori turistici. A quando sembra, pare si voglia indagare in merito alle condotte di proprietà del Consorzio di bonifica e alle acque utilizzate per l’irrigazione. Di certo c'è che trattasi di un'azione importante ed attesa, nella popolazione e in quanti scelgono il nostro mare per trascorrere le proprie vacanze, per la quale non si può che esser grati agli uomini della Guardia Costiera per tutto ciò che riuscira a fare.
Fabio Pistoia

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna