Omicidio Avato: condanne confermate in appello

Confermata la sentenza di primo grado da parte della Corte d’Assise d’appello di Catanzaro per l’omicidio di Carmine Avato, l’operaio 53enne ucciso a San Cosmo Albanese nel novembre del 2015. Condanna a 30 anni di carcere per il presunto mandante e a 18 anni per l’esecutore materiale

che confessò l’assassinio ai carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro. LEGGI ARTICOLO COMPLETO


 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna