Rissa a Schiavonea sei arresti

Una rissa che ha visto coinvolte due famiglie del borgo marinaro di Schiavonea è stata sedata solo dopo l’intervento dei carabinieri. Sei persone, alcune delle quali sono finite in ospedale, sono state tratte in arresto con l’accusa di rissa aggravata. Pare che a generare la rissa siano stati futili motivi.

Sulla vicenda i militari dell’arma hanno fornito pochi particolari. Erano le 23 di mercoledì sera in una via laterale di viale Salerno pare che per motivi legati ad una ragazza, tre fratelli di un nucleo familiare si recano presso l’abitazione della ragazza, qui il papà della ragazza più altri due parenti intervengono. Dalle parole ben presto di passa ai fatti, per fortuna non saltano fuori corpi contundenti, così i due gruppi se le danno di santa ragione. La situazione si fa sempre più incandescente, così qualcuno che assiste alla rissa decide di chiedere l’intervento dei carabinieri che così giungono prontamente sul posto ponendo fine a tutto. Cinque delle sei persone coinvolte devono fare ricorso alle cure dei medici del locale pronto soccorso, per fortuna i protagonisti della rissa riportano ferite guaribili dai tre ai dieci giorni.

LEGGI TUTTO

Stampa Email