ORGOGLIO CORIGLIANESE: Gabriele Montera onorificato a Palermo

L’impegno per il sociale, l’audacia nel difendere i piu’ deboli, la perseveranza nel contrasto alle ingiustizie, la forte determinazione nel percorrere nuovi orizzonti immaginando una nuova alba ancora possibile; sono stati questi i compagni di viaggio di un nostro concittadino costretto ad abbandonare la propria terra, la famiglia, i propri ricordi, gli amici, le proprie abitudini per emigrare in altra regione Italiana per curare sua figlia Giulia vittima di errore di mani umane in camice bianco targate ospedale Guido Compagna. 

E’ la storia degli ultimi sette anni di Gabriele Montera, trasferitosi a Palermo dopo aver fondato la onlus unalottaxlavita (www.unalottaxlavita.eu ) . Associazione socio sanitaria e di pubblica assistenza che si prende cura dei diversamente abili, di malati gravi e gravissimi con patologie neurologiche. Un percorso tutto in salita dove certo non sono mancati, e non mancano, successi di ogni genere. Primo tra tutti l’ esistenza ancora in vita, stabile ed in discrete condizioni generali, della piccola figliola di papa’ Gabriele. Ma c’e’ di piu’ , oggi

 Gabriele Montera passa all’ onore della cronaca Siciliana, e Palermitana nello specifico, perche’ giovedi 29 Aprile 2021 ha ricevuto dal Sindaco di Palermo, il Prof. Leoluca Orlando, a palazzo delle Aquile, in piazza Pretoria, l’ onoreficenza del conferimento di una pergamena Tessera Preziosa Mosaico di Palermo per essersi distinto in citta’ nel passato quinquennio con la propria associazione a tutela ed in difesa dei diversamente abili e delle loro famiglie in difficolta’ . “ Tessera Preziosa a Gabriele Montera, cosi’ recita la motivazione, perche’ ha saputo trasformare un’ esperienza umana e familiare in una ragione d’ impegno che va’ oltre la sua famiglia, questo e’ l’ esempio di essere, Gabriele Montera, una tessera preziosa che dimostra la capacita’ di essere riuscito a reciclare una sofferenza trasformandola in occasione di speranza. A Gabriele Montera, prosegue la nota di conferimento, presidente di unalottaxlavita onlus che, ininterrottamente, con passione e dedizione, opera in Palermo dal 2015 a supporto dei diversamente abili per garantire loro una migliore qualita’ della vita. Il sindaco Olando a fine cerimonia ha anche ringraziato il nostro concittadino Gabriele Montera per aver reso visibili le tante Giulia di Palermo ascoltandone il loro grido silenzioso ed interpretandone necessita’ e bisogni, cose queste spesse volte dimenticate da una classe dirigente sorda. Il tuo amore Gabriele per loro esseri spesso invisibili, chiosa ancora il primo cittadino di Palermo, ha riconosciuto loro il diritto di avere diritti, il diritto alla vita. Grazie, cosi’ e’ conclusa la cerimonia, per aver tenuto alta in questi anni l’ asticella del tuo quotidian operare, permettendo anche tu, con il tuo impegno quotidiano e quello dei tuoi collaboratori, alla citta’ di Palermo di confermarsi, ancora una volta, come la citta’ dei diritti “.

Palermo 30-04-2021  

 

Stampa Email