Corigliano, consegnato stamani all'Arma dei Carabinieri un immobile confiscato

Si è svolta nella mattinata odierna, presso il Comando Compagnia dei Carabinieri di Corigliano, diretto dal Capitano Cesare Calascibetta, alla presenza di don Ennio Stamile, referente regionale Libera Calabria, e del dott. Antonio Arnoni dell’Agenzia del Demanio di Cosenza, la cerimonia di consegna di un immobile confiscato a Carmine Garone, 

risultato essere un imprenditore di riferimento della cosca dei Forastefano, imposto quale subappaltatore in lavori pubblici e privati, con il precipuo compito di mettere a disposizione i propri conti correnti al fine di garantire le fluttuazioni di capitale secondo le esigenze finanziarie della consorteria.
Un atto di consegna sobrio ma molto significativo e dalla notevole utilità sociale, poiché l'immobile sarà devoluto ad alloggio di servizio per i militari dell'Arma dei Carabinieri. L’immobile oggetto di consegna è un appartamento di circa mq 100, posto al primo piano, di un fabbricato composto da tre piani, sito in Trebisacce.
“Siamo fortemente persuasi – dichiarano dall'Associazione Libera - che occorre accelerare l’iter burocratico amministrativo-giudiziale di tali beni, onde poter consentire un più rapido riutilizzo sociale ed evitare, altresì, il rischio di degrado a volte anche strutturale”.
Fabio Pistoia 

Stampa Email