Differenziata. Impennata ad Acri: a dicembre raggiunto il 75%

Percentuale più che lusinghiera nel primo mese dall’avvio del nuovo Servizio di Igiene Urbana. Un risultato che premia gli sforzi profusi e l’impegno da parte dei cittadini

Acri - Impennata nella raccolta differenziata sul territorio di Acri, dove il 1 primo dicembre scorso ha preso il via il nuovo Servizio di Igiene Urbana con il sistema “porta a porta” gestito dall’azienda Ecoross. Proprio il mese di dicembre 2020 si chiude con una percentuale di differenziata pari al 75%

 su un totale di 454 tonnellate di rifiuti raccolti.
Un risultato più che lusinghiero, che premia gli sforzi profusi e, soprattutto, l’impegno da parte dei cittadini. Un’ottima start-up per il nuovo Servizio che già al primo mese vede la comunità di Acri attestarsi su livelli elevati e proiettata verso traguardi sempre più ambiziosi.

Da qui la soddisfazione per la percentuale di raccolta differenziata raggiunta che, paragonata al 63% del precedente mese di novembre 2020, fa registrare un incremento consistente, frutto della proficua sinergia tra Ecoross, Amministrazione Comunale, Uffici tecnici e cittadini, ma anche, e soprattutto, merito dell’alto senso di responsabilità dimostrato da questi ultimi. Proprio ai cittadini-utenti va il maggiore plauso e ringraziamento, con l’invito a non abbassare mai la guardia al fine di consolidarsi quale comunità virtuosa e contribuire a garantire standard sempre più elevati di decoro urbano. A tal proposito l’azienda Ecoross si impegna a non far mai venir meno il proprio supporto lungo l’intero percorso progettuale.

Il nuovo servizio di Igiene Urbana fa quindi registrare una partenza positiva, dopo le fasi propedeutiche che hanno visto ingenti investimenti da parte dell’azienda Ecoross, anche in termini di automezzi e attrezzature, rivelatisi fruttuosi grazie ad una solida organizzazione, con il supporto degli Uffici comunali e l’ottima risposta da parte della popolazione.
Avviate già nei mesi scorsi, le attività di allestimento cantiere e installazione attrezzature, così come previsto dall’appalto, hanno fatto registrare finora la consegna dei kit alle utenze domestiche e commerciali, la consegna e l’installazione di ecobox per la raccolta di carta e multimateriale negli uffici pubblici, di raccoglitori per i mozziconi di sigaretta e per le deiezioni canine nella Villa Comunale e in Piazza SS. Annunziata, di contenitori per i rifiuti urbani pericolosi (R.U.P.) in diversi punti del territorio, al fine di consentire un corretto conferimento e garantire maggiore decoro urbano.
Proficua continua a rivelarsi la collaborazione tra gli attori in campo: l’impegno e il rispetto di quello che è un obbligo di legge da parte dei cittadini, il monitoraggio e controllo da parte dell’Amministrazione comunale, l’attività di raccolta svolta dal gestore in maniera puntuale ed efficiente.
L’auspicio è quello di mantenere e consolidare il trend positivo, al fine di incrementare ulteriormente le percentuali di raccolta differenziata, ambire al titolo di “Comune riciclone”, rispettare l’ambiente, garantire il decoro del territorio (Comunicato stampa).

Stampa Email