Riunito in seduta permanente il coordinamento degli Enti del Terzo Settore CO.RO.

Ieri lunedì 14 settembre si è riunito in seduta permanente il coordinamento degli Enti del Terzo Settore di Corigliano Rossano. Si è ripresa la programmazione di una conferenza cittadina dedicata all’implementazione del Piano di Zona e del Sistema Integrato Sociale della Città, in sintonia con le nuove direttive della Regione.

 Nessun coinvolgimento ancora da parte dell’ente comunale che ha dato riscontro ai comunicati del coordinamento inviati nelle scorse settimane, ma non ha ancora ritenuto di coinvolgere gli Enti del Terzo settore, le rappresentanze di categorie e gli altri soggetti pubblici e privati interessati per la programmazione degli interventi sociali ed assistenziali.
 Ad oggi, dunque, non sono rese pubbliche le scelte strategiche che le Amministrazioni Comunali dell’Ambito intendono compiere, non è noto il fabbisogno, la qualità e la tipologia di servizi necessari al territorio, non si conosce la spesa che si ritiene necessaria per soddisfarlo. Non si sa se è attivo l’Ufficio di Piano. Non si conosce il termine entro il quale si dovrà approvare il Piano di Zona, né quando si potranno chiedere le autorizzazioni al funzionamento dei nuovi servizi.
Il coordinamento CO.RO ritorna pertanto a chiedere con insistenza una immediata convocazione dei soggetti interessati alla programmazione sociale e a ribadire piena disponibilità ad intraprendere un percorso di programmazione partecipata così come detta l’art.55 del codice del terzo settore.

Corigliano Rossano 15 settembre 2020 La coordinatrice
        Marinella Alesina

Stampa Email