Mercatino estivo di Schiavonea, Lazzarano (Anva) chiede i bagni chimici all'Amministrazione

 

Prosegue l'impegno profuso da Francesco Lazzarano, rappresentante di categoria dell'Anva (Associazione Nazionale Venditori Ambulanti) della Confesercenti, a tutela dell'intera categoria.

 Nei giorni scorsi, infatti, lo stesso Lazzarano ha concentrato le sue attenzioni in merito all'apertura del mercatino estivo che si svolge a Schiavonea, borgo marinaro e turistico del comune di Corigliano Rossano, nei mesi di luglio e agosto.
Lazzarano, unitamente al segretario generale comunale Lo Moro e al signor Pirillo della Polizia locale, ha affrontato la questione dell'assegnazione dei 48 posteggi. Preziosa la presenza del vicesindaco Malavolta e dell'assessore Palermo, i quali hanno fatto rispettare le linee guida del Covid-19 e proibito l'accesso agli autocarri e alle autovetture per salvaguardare la nuova pavimentazione dell'ex campo sportivo.
“Con questa dignitosa operazione – afferma Lazzarano – è stato interdetto e vietato il commercio su viale Cristoforo Colombo e viale della Libertà per dare a tutti i cittadini la possibilità di realizzare una serena viabilità ed ottimali condizioni di vivibilità. Per una buona riuscita dello svolgimento del mercatino estivo, chiediamo agli amministratori la presenza della Polizia locale e, possibilmente, un paio di bagni chimici da posizionare nel sito”.
Fabio Pistoia 

Stampa Email