Corigliano Rossano: consiglieri comunali di minoranza donano mascherine alla Polizia Municipale

 

Nella vita come nelle avversità ognuno fa quello che è nelle proprie possibilità e, aggiunge il cronista, sbaglia solo chi nulla fa. Pontificare dietro una tastiera, "sport" molto in voga anche di questi tempi, è assai facile e qualifica chi si limita a compiere tale esercizio.

Rinunciando ai gettoni di presenza - certi che anche sindaco, giunta, presidente del Consiglio comunale e il Consiglio intero realizzino altrettanto - e devolvendo all'acquisto di DPI le indennità che ricevono, i consiglieri comunali di minoranza Gino Promenzio, Rosellina Madeo, Francesco Madeo e Aldo Zagarese hanno acquistato mascherine adeguate per tutta la Polizia Municipale locale che ne era sprovvista e a cui hanno espresso gratitudine per il lavoro svolto. Stamani sono state consegnate al comandante Arturo Levato dal dottor Gino Promenzio in rappresentanza anche dei colleghi.
"In questo momento non è nemmeno semplice,come tutti sanno, reperire mascherine e sappiamo - dichiarano i consiglieri comunali - che può apparire poca cosa, ma siamo orgogliosi di contribuire a rendere più sicuri i controlli delle nostre donne e uomini impegnati a presidiare il territorio in questo delicato momento. Abbiamo già ordinato e siamo in attesa di ricevere quelle che saranno consegnate ai medici dell’ospedale Spoke di Corigliano-Rossano. Oggi abbiamo voluto dare notizia di questo gesto affinché sia da stimolo per l’Amministrazione comunale e per chiunque altro, perché se ognuno fa quello che può tutti insieme vinceremo la battaglia contro il nemico invisibile".
Fabio Pistoia 

Stampa Email