La sanificazione dei condomini come prevenzione, il buon esempio di un cittadino

Un’iniziativa degna di nota poiché sinonimo di senso civico nel solco della prevenzione igienico-sanitaria. Un cittadino residente nell’area urbana di Corigliano, giovane imprenditore che conosco personalmente e stimo, ha pensato bene di far realizzare, sostenendo interamente a suo carico le relative spese anche per le altre famiglie interessate, utili interventi di sanificazione in due palazzi, rispettivamente situati in via Edmondo De Amicis di Corigliano Scalo e in via Camogli della frazione Schiavonea.

In uno stabile abita lo stesso imprenditore, mentre nell’altro alcuni suoi familiari, e in nessuno dei due si registrano situazioni di eventuali rischi per la salute pubblica; si tratta, piuttosto, di interventi difatti mirati alla prevenzione con l’accurata pulizia dei condivisi ambienti, dalle scale agli ascensori, da parte di una ditta specializzata del territorio, in tempi di piena emergenza sanitaria. Un’iniziativa che fa onore al suo promotore e, soprattutto, può assurgere ad essere d’esempio per tutti quei cittadini, e soprattutto per gli amministratori di condominio, che intendano attuare simile iniziativa al fine di una maggiore sicurezza e serenità: il costo per ogni condomino è veramente irrisorio.
Fabio Pistoia 

Stampa Email